Contenuto principale

Messaggio di avviso

Mercoledì, 11 Marzo 2020 07:13

ORDINANZA - DIVIETO DI SVOLGIMENTO DEI MERCATI COMUNALI (SETTIMANALI E MENSILI)

pdf Coronavirus ORDINANZA divieto mercati (410 KB)

 

 

IL SINDACO

VISTO il D.L. 23 febbraio 2020 n. 6 recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;

RICHIAMATO il D.P.C.M. dell’08/03/2020 recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 23 febbraio 2020 n.6 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;

RICHIAMATO il D.P.C.M. del 9 marzo 2020 recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”;

RICHIAMATA l’Ordinanza del Presidente della Regione Toscana  n.9 dell’08.03.2020 avente in oggetto “Misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio regionale della diffusione del virus COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.”

DATO ATTO che ogni Amministrazione, sulla base delle valutazioni di ogni specifica situazione, può stabilire modalità organizzative di riduzione dell’afflusso e dello stazionamento di utenti, fino ad arrivare alla sospensione di servizi che valuta differibili;

RAVVISATA l’esigenza di porre in essere qualsiasi tipo di accorgimento a tutela della salute pubblica sul territorio comunale;

PRESO ATTO che lo svolgimento dei mercati comunali favorisce potenziali assembramenti;

VISTO l’art. 50 del D.lgs. n. 267/00;

ORDINA

Il divieto di svolgimento dei mercati comunali sia settimanali che mensili fino al giorno 3 aprile 2020 compreso;

DISPONE

Che la presente ordinanza:

  • sia pubblicata all’Albo Pretorio Comunale;
  • sia comunicata alla cittadinanza.

Castiglione d’Orcia, lì 10/03/2020

                                                                        

IL SINDACO 

GALLETTI CLAUDIO